Chiusura Google+

Probabilmente non tutti lo sanno, ma il 2 aprile, è stato il giorno in cui Google ha chiuso ufficialmente il suo social network, Google+.

Già da Febbraio la società ha disattivato la creazione di nuovi account e ha appunto iniziato a eliminare i contenuti.

“Il 2 aprile, il tuo account Google+ e le eventuali pagine Google+ che hai creato verranno disattivate e inizieremo a eliminare i contenuti dagli account Google+ dei consumatori”, ha dichiarato la società in un comunicato alla fine di gennaio.

Secondo Google, ci vorranno un paio di mesi per cancellare tutti i contenuti di Google+, il che significa che gli utenti potrebbero ancora accedervi durante questo periodo.

La decisione di mettere offline Google+ è arrivata dopo la scoperta di un bug che avrebbe rivelato i dati personali di quasi mezzo milione di utenti. Poco dopo, è stato scoperto che un altro bug di sicurezza aveva esposto dati personali di oltre 50 milioni di persone iscritte.

Share this post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *