Come risolvere il più grave dei problemi informatici in 15 minuti.

COME RISOLVERE UN ATTACCO RANSOMWARE IN 15 MINUTI

Come risolvere il più grave dei problemi informatici in 15 minuti.

Oggi più che mai è fondamentale per le imprese Venete proteggere l’integrità dei propri dati. Nel corso degli anni i pericoli digitali e gli attacchi informatici sono andati via via moltiplicandosi per intensità, frequenza e quantità di danni arrecati. Sono incalcolabili ad oggi i numeri reali del fenomeno,basti pensare che nel solo nord-est, le imprese registrano una media di 15-18 attacchi all’anno

Quotidianamente ho contatti con decine di imprese che operano nel Vicentino o nelle vicine Padova e Verona e i feedback che ricevo portano tutti in una direzione: ogni giorno si corre il rischio di doversi fermare per un attacco informatico.

La scorsa settimana, per esempio, ero al telefono con l’IT Manager di un importante azienda metalmeccanica di Arzignano che ha ricevuto la visita non desiderata di un ransomware.
Se il termine dovesse esserti nuovo, un ransomware è un virus che ha come scopo quello di rendere inaccessibili i dati per, successivamente, richiedere un riscatto piuttosto oneroso che una volta pagato, forse, rimetterà le cose a posto. A volte la cosa funziona, altre no. Oltre al danno, la beffa.

Cosa è successo quindi a quest’azienda? Sostanzialmente, di punto in bianco, non era più in grado di accedere alle proprie macchine virtuali e ai propri database perché criptati e quindi inutilizzabili. Era come se qualcuno li avesse chiusi fuori dalla loro stessa casa e cambiato la serratura.

Sai cosa mi ha detto questo IT Manager durante questa telefonata?

Mi ha detto: “Grazie! In 15 minuti abbiamo risolto una rogna che prima ci avrebbe portato via ore o addirittura giorni di lavoro”.

Hai capito bene, nonostante si sia verificata una delle peggiori situazioni possibili in ambito IT, ho ricevuto una telefonata di ringraziamento per aver reso possibile risolvere in 15 (si, quindici) minuti un problema che mediamente si trascina per giorni con conseguenti perdite di denaro enormi e nei peggiori dei casi portare a conseguenze drammatiche (leggi l’articolo sul nostro blog per capire di cosa sto parlando: https://www.t-innovation.it/il-caso-heritage-company-come-passare-da-top-a-flop-in-24-ore/).

iperconvergenza e ransomware. La soluzione Syneto per le imprese

 

Come è possibile quindi risolvere quella che per molte imprese può essere una “tragedia informatica” nel tempo di una pausa caffè?

Il primo consiglio che ti posso dare è quello di iscriverti al nostro webinar gratuito del 25 Giugno dove con uno dei partner più autorevoli del settore sicurezza informatica ti spiegheremo per filo e per segno come rendere i tuoi dati invulnerabili e come ha fatto questa nostra azienda cliente a gestire una situazione di questo tipo senza alcun tipo di difficoltà. Ti presenteremo uno chicca per fare smartworking in tutta sicurezza. Puoi trovare tutte le informazioni al riguardo ed iscriverti qui:

ISCRIVITI AL WEBINAR GRATUITO

Il secondo consiglio è di dare un’occhiata qui: https://www.t-innovation.it/dati-invulnerabili/ .

In questa pagina troverai alcune informazioni per avere le basi utili a capire di cosa sto parlando e farti un’idea generale sull’argomento.

Una volta letti i contenuti che troverai, per approfondire e saperne di più, prima di ogni altra cosa, compila il modulo che trovi alla fine della pagina e lasciare il tuo numero di telefono. Verrai ricontattato da me o dal mio staff per darti tutte le informazioni che possono esserti utili senza impegno e nel momento da te preferito.

Alla prossima

Denis

Share this post: