Cos’è l’iperconvergenza o hyperconvergence, come funziona e quali sono i vantaggi?

Cos’è l’ o ,
come funziona e quali sono i vantaggi?

Che cos’è l’iperconvergenza o hyperconvergence?

Con il termine iperconvergenza ( o hyperconvergence ) si intende una infrastruttura IT che unisce

rendendole appunto disponibili in un unica soluzione,  installato in un hardware di base e con supporto erogato da un solo fornitore.

Per cui mi stai dicendo che l’iperconvergenza o hyperconvergence
è una soluzione tutta in uno, All in One?
SI!
Il server, lo storage e il software di virtualizzazione vengono uniti in un unica appliance, gestita da un unico software intelligente che, con un’interfaccia utente semplice, ne gestisce tutti gli aspetti.
 
 Perchè dovrei adottare un’infrastruttura iperconvergente?
Semplice!
Si possono ottenere risparmi economici netti, perché l’iperconvergenza porta con sé il fatto di accorpare più funzioni.
Elaborazione, storage, networking sullo stesso server fisico.
I risparmi derivano da:
  • minori consumi energetici
  • riduzione dei sistemi hardware
  • riduzione delle licenze software
  • riduzione dei costi di gestione
  • riduzione dallo spazio fisico minore necessario nel proprio data center

 

Oltre alla riduzione dei costi, le aziende possono avvantaggiarsi ulteriormente dal fatto di avere un budget unico, un unico team per la gestione dell’infrastruttura, attività semplificate per planning e procurement, deployment e management più lineari e un unico stack per il supporto e ovviamente, ultimo ma non da meno, un solo partner da contattare in caso di problemi.
L’iperconvergenza è particolarmente utile e consigliato sopratutto nel caso di uffici periferici e filiali, il cosiddetto edge computing.
E nel caso in cui uffici remoti debbano implementare applicazioni mission-critical su infrastrutture locali, cosa comune in molti settori, come finance, telco, energia e retail.
Questi uffici si trovano ad affrontare problematiche specifiche, come la carenza di spazio e necessità di alimentazione/condizionamento, oltre alla presenza limitata, o all’assenza, di personale tecnico on-site.
Le organizzazioni che si trovano in questa situazione possono accedere a servizi potenti integrati su un unico server con possibilità di scale out.

L’iperconvergenza dunque risolve problemi aziendali comuni

SI!

Oggi realizzare il massimo potenziale dell’iperconvergenza è possibile

riunendo l’intera infrastruttura in un elemento modulare semplice e flessibile.

 

 

Vuoi ricevere ulteriori informazioni?