IT OUTSOURCING

Scritta logo azienda T-Innovation

: perchè e quando conviene adottarlo.

La diffusione sempre più capillare dell’informatica nelle attività aziendali ha provocato una lievitazione dei costi per le imprese.

Mano che preme sulla tastiera un pulsante con la scritta OUTSOURCING

Non è sempre facile, gestire i propri sistemi informatici autonomamente. Soprattutto nelle PMI (ma spesso anche per le aziende di grandi dimensioni) la gestione dell’IT occupa molto tempo e denaro.

Le piccole e medie imprese crescono e si sviluppano grazie ai propri dipendenti e alla loro capacità, spesso, di ricoprire più ruoli. Lo stesso imprenditore si ritrova non di rado a occuparsi, ad esempio, delle vendite, dell’amministrazione e delle risorse umane. Ecco perché è sempre più indispensabile affidarsi a sistemi tecnologici efficienti per facilitare i flussi di lavoro, la comunicazione tra uffici e, in generale, le attività aziendali. In questo modo si possono liberare preziose risorse interne sugli obiettivi del core-business aziendale.

Una soluzione a questo tipo di problematica è l’assunzione di una persona preposta, l’IT Manager. Il suo compito è far si che tutta la struttura sia sempre in funzione, protetta e aggiornata, che i flussi in entrata e in uscita siano il più fluidi possibile. Infine, non per importanza, anzi, provvedere ai guasti che ci possono essere, garantendo un ritorno operativo in tempi certi.

Trovare una persona qualificata per svolgere questo ruolo con grande competenza non è così semplice. Dall’iter di selezione della persona, alla formazione e le certifiche necessarie, passando infine per il costo effettivo di un dipendente con busta paga fissa, il percorso è lungo e oneroso.

Molte aziende non se lo possono permettere o preferiscono concentrare gli investimenti nella presenza sul territorio e nello sviluppo commerciale.

Quindi come posso avere una copertura totale della mia infrastruttura?

La risposta in realtà è molto semplice: grazie all’OUTSOURCING.

Questa soluzione permette di avere:

e professionalità garantita da specialisti dedicati del settore;
-Costante consulenza;
-Assistenza sistemistica;
-Una soluzione scalabile in base alle effettive esigenze del cliente;
-Riduzione dei costi;
-Analisi e predeterminazione del servizio e costi;
-Costante aggiornamento tecnologico;
-Livelli di servizio più elevati;
-Risparmio su infrastrutture e tecnologia: il provider esterno ha un potere contrattuale maggiore verso il fornitore di tecnologia;

Minori preoccupazioni!

Questo tipo di soluzione è pensata per dare la possibilità a chi non ha un IT manager di essere infrastrutturalmente protetti, attivi e al passo con le tecnologie.

Per chi invece è un IT Manager, questo tipo di soluzione permette di sgravarlo dalla gestione di elementi monori, avendo così più tempo da dedicare al controllo, alla pianificazione, all’implementazione e sviluppo della propria infrastruttura.

IT OUTSOURCING: perchè e quando mi conviene?

Scrivici un messaggio, sarai ricontatto da un nostro specialista che ti illustrerà e spiegherà le possibili soluzioni in base alle tue esigenze aziendali.