LA SETTIMANA DELLO SMART WORKING

Tabella che illustra principi e benefici dello Smart Working o Lavoro Agile

Anche ques’anno, Milano ha riproposto la settimana dello o . Una cinque giorni, da Lunedì a Venerdì, durante la quale si sono tenute conferenze, presentazioni e workshop dedicati allo Smart Working. Un nuovo modo di lavorare che sta sempre più prendendo piede poichè si traduce in una soluzione win-win tra l’azienda e il dipendente.

Lo Smart Working, se correttamente applicato, prevede una vera e propria rivoluzione nel modo di lavorare. Consente di porre al centro l’individuo in un’ottica di condivisione della conoscenza, di trasparenza e di collaborazione, portando vantaggi significativi anche a livello economico.

Per quanto riguarda l’Italia, i dati iniziano ad essere incoraggianti, secondo gli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano, nel nostro Paese gli smart worker sono oltre 250 mila. Nel 2016 ben il 30% delle grandi imprese ha realizzato progetti strutturati di Smart Working, con una crescita significativa rispetto al 17% dell’anno precedente. E il dato è in costante crescita.

In tutto questo la tecnologia gioca un ruolo chiave. Quando si parla di Digital Transformation si pensa all’applicazione di tecnologie avanzate per connettere persone, spazi, oggetti ai processi di business. L’obiettivo di aumentare la produttività, innovare, coinvolgere persone e gruppi di lavoro.

Quali le possibili soluzioni?

Tante le soluzioni tecnologiche più utilizzate a questo scopo. Ci sono: la comunicazione integrata, che consente di essere reperibili ovunque grazie a un numero unico flessibile e all’accesso a aziendali in mobilità; i sistemi di videoconferenza in alta definizione, che diminuiscono di molto i costi delle trasferte e permettono di organizzare riunioni anche con ospiti; e i cloud call center per gestire i clienti tramite tutti i canali di comunicazione: voce, mail, SMS, video e anche social network; le docking station che permettono di poter “portare l’ufficio” in qualunque posto si voglia.

Un ultimo appunto. Quando si tratta di Smart Working o Lavoro Agile, oltre a parlare di hardware, si intende anche la gestione sempre più semplice del parco macchine informatico e delle attività ad esse connesse, grazie a servizi creati ad hoc. Scopri quali leggendo questo articolo sull’IT OUTSOURCING e sul PC a Servizio.

Grazie all’aiuto dei nostri professionisti specializzati potrai capire come rendere il tuo ambiente di lavoro più smart, ottimizzando al meglio risorse e processi.

Per avere maggiori informazioni scrivici una mail all’indirizzo commerciali@t-innovation.it , verrai ricontattato dai nostri specialisti per una consulenza gratuita.